I gatti ideali per la vita da appartamento

I gatti ideali per la vita da appartamento

Quali sono le razze che meglio si adattano alla vita in casa con gli umani? Il Certosino, il Ragdoll, il Siamese e il Persiano hanno un carattere più docile e amano la costante compagnia

Il gatto è un animale meraviglioso anche per la sua incredibile capacità di adattamento: ama la libertà eppure si adatta a vivere fra le mura domestiche, è abituato alla solitudine eppure condivide con l’uomo coccole e divano, ama cacciare ma sa accontentarsi dei topolini di pezza. Adottare un gatto anche se si vive in un appartamento senza balcone è quasi sempre un’esperienza positiva. Ciò premesso, si noti che esistono alcune razze di gatto che, più di altre, vivono a loro agio fra le sole quattro mura di casa. Quali? Il Ragdoll prima di tutte, e poi il Certosino, il persiano e anche il siamese.

Le caratteristiche dei felini più domestici

Fra le razze più casalinghe spicca il Ragdoll, docile gatto che ama il contatto con l’uomo e non sente la mancanza della vita all’aria aperta. Le sue mire e preoccupazioni sono tutte rivolte al suo territorio e al suo proprietario, con cui ama instaurare un rapporto profondo ed esclusivo. Il contatto fisico è anche molto importante per questo gatto che sa come fare compagnia. Anche il Certosino si adatta bene alla vita in appartamento, è infatti un gatto particolarmente intelligente, che sa stare al chiuso così come all’aperto e, quando è solo, sa prendersi cura di sé. Insomma, ha mille risorse: è un abile cacciatore ma se vive in casa non sarà lui a prendersela con tende e divani. È indipendente ma di indole docile, ama stare a contatto con gli esseri umani ma solo quando lo decide lui. È bene non insistere a richiedere la sua compagnia che verrà elargita, assieme a una generosa quantità di coccole, solo quando il felino sarà del giusto umore. Un gatto che ama “stare in pantofole” è sicuramente il Persiano: non esiste razza più riservata e pigra di questa. Il persiano ama la propria pelliccia e non gradisce che si sporchi, predilige le comodità e la sua attività preferita è stare in panciolle. E infine c’è il Siamese: un felino dal fascino irresistibile, buono e furbo. Anche se ama stare all’aria aperta, non soffre particolarmente la vita al chiuso, la sua spiccata intelligenza lo rende infatti capace di apprendere le regole e rispettarle.

Se il tuo appartamento ha un balcone, proteggi lo spazio da dedicare al tuo gatto con dei pannelli di pvc o con delle reti. Non lasciarlo troppo tempo da solo all’esterno di casa.
Il persiano è un gatto particolarmente silenzioso mentre il siamese è un gran chiacchierone: ama esprimere i propri sentimenti e le proprie frustrazioni facendo lunghe miagolate.