5 ottimi consigli per prenderti cura dell'intestino del tuo gatto

5 ottimi consigli per prenderti cura dell'intestino del tuo gatto

Leggi sotto i 5 consigli semplici ed efficaci per aiutare il tuo gatto a mantenere un intestino sano.

1. Un'alimentazione bilanciata

Un'alimentazione adeguata e ben bilanciata è importante per mantenere sano il metabolismo del tuo gatto.Scegliere una dieta adeguata ai bisogni del tuo gatto è quindi un fattore fondamentale: la scelta del cibo per gatti specificamente formulato per aiutare a supportare le sue difese naturali è sicuramente d'aiuto. E' scientificamente provato che il consumo di lactobacilli trattati termicamente aiuti a supportare la naturale produzione di anticorpi nel tratto intestinale del tuo gatto, aiuta a supportare una pelle sane ed un pelo splendente.Al contrario, una dieta poco bilanciata può portare a problemi di salute. Evita tutti i cibi potenzialmente tossici (come l'aglio, il cioccolato o l'avocado), alimenti che possono causare flatulenze (ad esempio cavolo o fagioli) o alimenti che possono portare ad aumento di peso (bocconi di cibo umano).

2. Spazzola il tuo gatto (nella direzione in cui cresce il pelo)

I nostri gatti amano essere viziati!! Approfittane e spazzolali regolarmente: non soltanto amerai sentire le fusa, ma spazzolandoli puoi anche aiutarli a prevenire che ingeriscano grandi quantità di pelo che può contribuire a disturbi intestinali e costipazione."

3. Pronti, Partenza, via!

L'esercizio fisico ha molti benfici: non soltanto stimola l'intestino, importante per il movimento intestinale, ma aiuta a mentenere il tuo gatto in forma e tiene sotto controllo il suo livello di stress. 20 minuti di esercizi al giorno, divisi in 2 sessioni, aumenterà il livello di energia del tuo gatto e rafforzerà la vostra relazione."

4. Prendetela con calma

Chi va piano va sano: i gatti sono particolarmente sensibili ai cambiamenti e modifiche nell'alimentazione.Se dovessi cambiare il cibo del tuo pet è raccomandabile procedere passo dopo passo; una transizione graduale spalmata su diversi giorni permetterà al suo intestino di adattarsi e abituarsi alla nuova alimentazione.Sotto trovi una semplice guida di come iniziare una nuova alimentazione rispetto alla vecchia."

5. Acqua:

I nostri felini, in particolare se alimentati solo con alimenti secchi, tendono a non bere abbastanza acqua: essendo di origine desertica, hanno mantenuto questa abitudine. L'insufficiente assunzione d'acqua può portare a rischi di salute. Per incoragiare il tuo gatto a bere più regolarmente posiziona alcune ciotole d'acqua in diversi posti della casa, ma ricorda di tenere lontano l'acqua dalla lettiera del tuo gatto. L'acqua deve essere fresca e cambiala almeno due volte al giorno. Alcuni gatti preferiscono l'acqua corrente e ameranno bere dal rubinetto; se il tuo gatto è uno di questi potresti scegliere una fontanella.E non dimenticare... ricorda di dare un'occhiata alle feci del tuo gatto, al suo pelo e comportamento. In sintesi: un'alimentazione bilanciata, spazzolate regolari, giochi ed esercizio, una transizione progressiva per iniziare una nuova alimentazione e acqua a sufficienza: questi sono gli elementi chiave per un intestino sano per il tuo gatto!"

Presta attenzione ad ogni piccolo cambiamento nella routine e non esitate a far visita al tuo medico veterinario ogni qual volta hai un dubbio sul benessere del tuo pet.
I gatti non esprimono disagio e dolore nello stesso modo in cui lo fanno gli umani, e tendono a nascondere quando non stanno bene.