Gatto sul tavolo della cucina

Scopri i trucchi per non far salire il gatto sul tavolo

Il gatto è quasi sempre il padrone di casa e praticamente gli è concesso andare ovunque, ma quando sale sul tavolo della cucina ecco che scatta l'allarme. Bisogna avere costanza e pazienza, ma insegnare a un gatto a non salire sul tavolo è possibile. Vediamo come fare.

Non c’è niente da fare, che lo si voglia o no, prima o poi tutti i gatti provano l’arrampicata sul tavolo della cucina. E se è vero che ci sono proprietari molto tolleranti, che consentono al loro adorato amico felino libero accesso a qualsiasi luogo della casa, è altrettanto vero che per altri è sì importante lasciare il gatto libero di esplorare a patto però che non salga mai sul tavolo o sui ripiani della cucina.

Perché i gatti salgono sul tavolo

Ma perché i gatti amano così tanto conquistare questa roccaforte? Innanzitutto perché è il luogo in cui gli umani preparano quotidianamente deliziosi manicaretti: dalla cucina arrivano profumi invitanti, e spesso proprio in cucina vengono conservati e somministrati anche gli alimenti dedicati ai gatti. Per cui l’associazione cucina-cibo è presto fatta.

Dopodiché, l’innata curiosità del gatto lo porta a salire su qualsiasi superficie rialzata, che sia una mensola, un ripiano o un tavolo, poco importa di quale ambiente facciano parte questi complementi d’arredo: la logica felina dice che se esistono vuol dire che ci si può salire. Tanto più che attorno al tavolo della cucina si riunisce quotidianamente la famiglia, e - caso vuole - il più delle volte proprio per mangiare! Non c’è davvero motivo quindi, per un gatto, di rinunciare a una passeggiata tra posate, piatti e bicchieri in compagnia di tutti i suoi amati compagni di vita.

È solo il richiamo del cibo?

Non si tratta solo di una questione di gola: i gatti amano le sfide, e il tavolo della cucina è una sfida assai interessante per un gatto, proprio perché il più delle volte gli è precluso. Quindi tenderà a salirci ogni volta che ne avrà la possibilità. E si sa che i gatti sanno essere caparbi.

Come insegnare al gatto a non salire sul tavolo

Per insegnare al gatto a non salire sul tavolo della cucina è necessario innanzi tutto armarsi di tanta pazienza ed essere disposti a dedicare un bel po' di tempo a questa impresa.

Per prima cosa è importante fare in modo che la superficie del tavolo sia sempre sgombra da qualsiasi cosa, che siano oggetti o cibo (tranne ovviamente nei momenti in cui è il momento di sedersi per mangiare): in questo modo se il gatto ci dovesse salire non troverebbe nulla di interessante con cui giocare o da annusare e con il passare del tempo non sarebbe più invogliato a salire.

Per evitare che ci salga al momento del pranzo o della cena puoi regolare gli orari dei suoi pasti in modo che mangi e si sazi poco prima che la famiglia si sieda a tavola. In questo modo non verrà sul tavolo a elemosinare cibo ma solo per curiosità. Nel momento in cui dovesse salire dovrai rimetterlo subito a terra dicendogli un no deciso, e ripetere questa operazione ogni volta che salterà nuovamente sul tavolo.