Come imparano i gatti

Come imparano i gatti

Anche un gatto può essere educato, basterà agire per associazioni e trovare una gratificazione per fargli capire quando si è comportato bene.

Indipendenti e poco amanti delle regole, i gatti preferiscono far da sé e proprio in questo risiede parte del loro fascino. Ma se fai fatica a farti ascoltare, un piccolo margine su cui lavorare esiste: anche i gatti possono imparare alcune semplici regole di vita casalinga che faranno la tua e la loro felicità. Sappi che il gatto impara per associazioni: se prova piacere nel fare una cosa, come usare le unghie sul mobilio, puoi star certo che la ripeterà all'infinito! Allo stesso modo, se dopo una sua azione riceverà una tua gratificazione, una coccola, un croccantino, potrà apprezzare un comportamento che prima non gradiva. Al contrario, con i gatti non funzionano le punizioni: se rientri a casa e trovi tutto sottosopra, non servirà a molto sgridarlo, perché non assocerà mai le tue parole al gesto compiuto prima. Ecco perché i tuoi segnali devono essere sempre positivi.

Le tre regole per insegnare a un gatto

Ci sono almeno tre consigli utili per ottenere buoni risultati con il tuo gatto:

  • la dolcezza paga: vietato sgridare dunque, meglio invece coccolare e inserire la nozione da apprendere all'interno della tua routine di coccole e giochi con lui;
  • un premio per ogni buon risultato;
  • scoraggiare i comportamenti sbagliati, per esempio, usando tecniche dissuasive: se il gatto ama farsi le unghie sul mobile in legno, prova a fasciare il mobile di tessuto, tulle, o qualsiasi materiale che lo infastidisca. Il gioco perderà presto attrattiva, e di certo il tuo gatto si dedicherà in alternativa al tiragraffi nuovo presente nella stanza.
Per insegnare in poco tempo al gatto l'uso della lettiera, chiuditi in una stanza con lui quando sai che è giunto il momento del bisognino, ovviamente in compagnia della vaschetta. Attendi con lui mettendolo “alle strette”: non avendo altre opportunità, di certo capirà che quello è il posto giusto!
Sai che il gatto non sopporta determinate fragranze? Per convincerlo a passare dai mobili al tiragraffi, puoi usare proprio la tecnica degli odori: prova a strusciare dell'erba gatta sul tiragraffi e vedrai i risultati!