Trova la nutrizione
Trova la nutrizione
Trova la nutrizione

Trova la nutrizione corretta per il tuo cane di piccola taglia

Una nutrizione specifica per le sue esigenze

I cani di piccola taglia hanno una superficie corporea più ampia in proporzione al peso rispetto ai cani di taglia più grande. Questa particolarità implica un metabolismo più veloce e quindi un fabbisogno di energia più elevato. Per questo motivo, rispetto ai cani di maggiori dimensioni, devono consumare alimenti particolarmente energetici, che racchiudono molte calorie in porzioni ridotte. I cagnolini di determinate razze sono inoltre di gusti difficili ed è bene scegliere cibi molto appetitosi per accontentare il loro palato schizzinoso.

Il potere energetico è un fattore fondamentale nella scelta della dieta ottimale per il tuo cane, ma il valore nutritivo degli alimenti è altrettanto importante. Per mantenersi in buona salute deve infatti assumere la giusta quantità dei nutrienti necessari al suo organismo nelle diverse fasi della vita. Proteine, grassi e carboidrati sono i principali nutrienti che apportano energia, ma i cani hanno bisogno anche di vitamine e minerali specifici. Devono avere sempre a disposizione acqua fresca, che garantisce non solo la corretta idratazione, ma contribuisce a regolare la temperatura corporea e interviene a livello cellulare in tutti i processi dell'organismo.

Se vuoi mettere a confronto il valore nutritivo dei cibi per cani, dovresti sempre sottrarre l'acqua contenuta nei diversi alimenti. Ad esempio, i cibi secchi in genere contengono il 10% circa d'acqua, mentre nei cibi umidi questo tenore supera il 60%. I nutrienti si trovano nella parte secca e il contenuto nutritivo viene espresso in percentuale di energia metabolizzabile, o energia che l'organismo è effettivamente in grado di utilizzare.

Trova la nutrizione

Col passare del tempo, le necessità del tuo cagnolino cambiano: ecco perché è indispensabile scegliere alimenti su misura per la sua fascia d'età. I cuccioli di taglia piccola vengono considerati adulti tra i 9 e i 12 mesi d'età a seconda della razza, mentre gli esemplari di taglia grande e gigante non raggiungono la maturità prima dei 18-24 mesi. I cani adulti devono seguire una dieta adatta al mantenimento della forma fisica ideale. Le variabili che incidono sul fabbisogno energetico, e quindi sulla condizione fisica, sono: età, sesso, metabolismo, stato riproduttivo (sterilizzazione compresa), livello di attività e ambiente di vita in generale.

Intorno agli 8 anni, i cani vengono considerati anziani. L'inizio della terza età comporta cambiamenti fisiologici interni che possono non essere visibili dal di fuori, come la minore efficienza del cervello nel metabolizzare il glucosio, che è la principale fonte di energia dei neuroni. I cani anziani sono anche maggiormente esposti al rischio sia di obesità, sia di dimagrimento eccessivo: occorre pertanto aiutarli a mantenere la massa muscolare magra e a ridurre al minimo l'accumulo di grasso con una dieta che assicura il giusto apporto di proteine e lipidi.

Scegliere la dieta più indicata per il tuo cagnolino richiede una costante messa a punto, perché il suo fabbisogno nutrizionale si evolve con l'età e in base allo stile di vita. La tua capacità di trovare il giusto equilibro tra valore energetico degli alimenti e fabbisogno calorico del suo organismo contribuirà a mantenerlo in buona salute. Per riuscirci, segui i consigli nutrizionali specifici applicabili al suo caso e fai valutare la sua condizione fisica una volta al mese.

Dieta per mantenere la forma fisica ideale

Per determinare quanto cibo devi dare da mangiare al tuo cagnolino, tieni presente che i consigli nutrizionali suggeriscono quantità indicative calcolate in base al fabbisogno energetico medio. Un determinato cane può richiedere porzioni più o meno abbondanti di quelle suggerite, in base allo suo stato fisico e al suo livello di attività.

Il miglior metodo per determinare se una dieta è adeguata al livello di attività del tuo cane, esamina regolarmente la sua corporatura e tieni sotto controllo la sua condizione fisica. Se ha il pelo folto, metti le mani sotto il mantello e cerca di tastare le costole, che devono essere palpabili senza eccessiva copertura adiposa.

Osservando il tuo cane dall'alto, il suo girovita deve essere visibile dietro la cassa toracica, delineando una silhouette a clessidra. Infine, osservandolo di lato, l'addome deve essere retratto e seguire progressivamente una curva ascendente che da dietro le costole arriva fin sotto il bacino. La quantità di cibo somministrata deve essere aumentata o ridotta secondo necessità per mantenere il cane in ottima forma lungo tutto l'arco della vita.

Trova la nutrizione

L'alimentazione corretta per il tuo cane di piccola taglia

Il tuo cagnolino è un compagno unico nel suo genere, pieno di energia, divertimento e curiosità. Sebbene la sua personalità sia grande, è più piccolo di molti altri cani e ciò significa che anche i suoi bisogni sono diversi.


Scopri la gamma