Gruppo di 7 cani di razze diverse in un prato
Gruppo di 7 cani di razze diverse in un prato
Gruppo di 7 cani di razze diverse in un prato

Scegliere la razza del cane in base al temperamento


La decisione di adottare un cane è molto importante e ancora di più è la scelta del tipo di cane che si porta in casa. Ecco quali sono gli aspetti e i tratti caratteriali che devi valutare quando è il momento di scegliere la razza più adatta a te e al tuo nucleo familiare.

La scelta della razza del cane non è una questione banale da sottovalutare quando vuoi adottare un amico a quattro zampe ed è il momento di decidere quale cane portare a casa. È molto importante scegliere consapevolmente un cane che sia il più adatto possibile alle caratteristiche della famiglia in cui si inserirà, nonché al tipo di vita che si conduce e all’abitazione in cui il nuovo amico vivrà. Il modo più indicato per fare la scelta migliore è passare in rassegna e valutare le caratteristiche e il temperamento di alcune razze, poiché questo consentirà di identificare l’esemplare più rispondente alle proprie esigenze.

A ognuno il suo cane

Se nella famiglia sono presenti bambini è opportuno prendere in considerazione le razze che per loro naturale inclinazione meglio tollerano la presenza dei più piccoli. Tra i più pazienti c’è sicuramente il Labrador, mentre lo Yorkshire è tra le razze che condividono meno volentieri l’ambiente domestico con i bimbi. Se poi si desidera un cane particolarmente giocherellone e allegro che sappia intrattenere i bambini instancabilmente, il Corgi potrebbe essere il cane dal temperamento giusto.
Pensando poi allo spazio in cui il cane andrà a vivere, gli aspetti che si possono prendere in considerazione sono la maggiore o minore inclinazione del cane all’attività e il modo più o meno euforico di reagire agli eventi. Un cane più tranquillo e pacato - come il Bassotto o o il Levriero Italiano - si adatterà più facilmente alla vita in appartamento, magari insieme a persone anziane, mentre i cani più euforici e attivi - come i Terrier per esempio - avranno più bisogno di sfogare la propria energia all’aperto in lunghe passeggiate o giocando con altri cani o con il padrone.
Un altro fattore da tenere presente è la propensione del cane ad abbaiare: ci sono razze come il Pincher che tendono ad abbaiare di più, mentre altre sono decisamente più silenziose.
Se invece si desidera un cane che sia facilmente addestrabile, allora la scelta può cadere facilmente su un Pastore Tedesco o un Border Collie; chi desidera un cane indipendente sceglierà un Husky mentre - al contrario - chi desidera fedeltà totale si rivolgerà a razze come il Bergamasco, il Bobtail o il Pastore Belga.
In tutti i casi, è bene ricordare che un cane correttamente educato - preferibilmente da un esperto - sarà sempre un cane equilibrato e affettuoso.
Per la scelta del cane più adatto a te e alla tua famiglia puoi comunque rivolgerti a un veterinario di fiducia, che saprà ascoltare le tue esigenze e darti i consigli del caso.