Getty
Getty
Come fare andare d'accordo cani e gatti

Come fare andare d'accordo cani e gatti

Cani e gatti: come far funzionare questa amicizia?

Domande e risposte: quando il tuo cane incontra il tuo gatto

Domande e risposte: quando il tuo cane incontra il tuo gatto

Cani e gatti non vanno molto d'accordo per natura. Quello che per un cane è il gesto più amichevole per un gatto è una provocazione. Sia i cani sia i gatti sono predatori opportunisti, ma all'occasione entrambi possono anche diventare prede opportuniste; insomma, entrambi presentano un ampio spettro di istinti che aggiunge ancora più diffidenza tra loro. L'istinto di un cane a rincorrere e agguantare qualunque piccola creatura che si muova rapidamente sfrecciando davanti ai suoi occhi non aiuta certo a migliorare la situazione. Detto questo, molti proprietari testimoniano che è possibile che i cani e i gatti superino le loro differenze e diventino amici per tutta la vita. (Basta dare uno sguardo su YouTube per averne la prova!) Con pazienza e un po' di accortezza da parte tua, il tuo cane e il tuo gatto possono arrivare ad avere un buon rapporto.

Qual è lo scenario ideale perché cani e gatti facciano amicizia?

La formula vincente è prendere un cucciolo di gatto e uno di cane nello stesso momento. Le prime 12 settimane di vita di un cane e le prime 9 di un gatto sono quelle in cui l'animale vive il suo periodo più intenso di sviluppo sociale. Se conosce altri animali di specie diverse in quel lasso di tempo, li accetterà come una presenza normale nella sua vita.

Qual è lo scenario più ostico?

Far incontrare un gatto e un cane quando sono già adulti può far emergere gli istinti territoriali di entrambi gli animali e i loro ricordi di esperienze passate. Ad ogni modo, a prescindere da quale cucciolo sia entrato per primo nella tua casa, con il tempo si può comunque raggiungere l'obiettivo che si abituino l'uno all'altro e si accettino.

Come fare andare d'accordo cani e gatti

Posso preparare gli animali nel periodo precedente al loro primo incontro?

È una buona idea sottoporre a ciascun animale l'odore dell'altro prima del loro primo incontro in carne e ossa. Potresti scambiare le loro copertine, i loro giocattoli o le loro ciotole, ad esempio. L'ideale sarebbe tenere gli animali in due stanze diverse contigue per qualche giorno o qualche settimana con la porta di comunicazione chiusa. Gli animali annuseranno sotto la porta e si abitueranno pian piano alla presenza e all'odore dell'altro senza particolari tensioni. Il passaggio successivo consiste nel tenere il cane in una stanza con la porta aperta, isolata con un cancelletto per bambini. Lascia che il gatto si nasconda in cima ai mobili più alti (o su un tiragraffi alto) lontano dalla portata del cane, così gli animali potranno osservarsi a distanza in modo sicuro. Fai questo tentativo per qualche minuto arrivando via via a qualche ora, ma sempre sotto la tua supervisione, nel caso il gatto decidesse di saltare dall'altro lato del cancelletto o il cane riuscisse ad aprirlo.

Il giorno in cui il cane e il gatto si incontreranno, come li preparo?

Porta il tuo cane a spasso a fare un po' di esercizio. Fallo divertire e stancare un po'. Quindi dai da mangiare a entrambi gli animali. Con lo stomaco pieno e dopo un po' di attività fisica ci saranno probabilità più alte che si comportino bene.

Come posso gestire il mio gatto per il suo primo incontro con il cane?

Quanto più invadente lascerai essere il tuo cane nei confronti del gatto, in generale, tanto più ansioso sarà il gatto e, di conseguenza, tanto più incline a essere aggressivo per riflesso. Assicurati che il tuo cane lasci al tuo gatto il suo spazio, ciò contribuirà notevolmente a ridurre la tensione. Prepara il luogo dell'incontro pensando alle esigenze del tuo gatto. Assicurati che abbia una via di fuga dalla stanza e predisponi uno sgabello alto dal quale potrà eventualmente osservare la scena. Questi piccoli accorgimenti gli faranno sentire che ha tutto sotto controllo e ridurranno la possibilità di una reazione "combatti o fuggi". È probabile che se fai entrare il tuo cane nella stanza mentre il gatto si trova a terra, quest'ultimo venga preso dal panico e scappi via, reazione che a sua volta potrebbe far sì che il tuo cane lo voglia trattare come un giocattolo. Non tenere mai fermo il tuo gatto quando fai entrare il cane per la prima volta, perché il gatto potrebbe avere la sensazione di non poter fuggire e potrebbe graffiarti. Lascia che il tuo gatto abbia il sopravvento. Potrebbero esserci dei piccoli brontolii o sputi all'inizio, ma lascia che i tuoi animali si esplorino a vicenda a loro ritmo. Se dopo i primi movimenti di esplorazione il tuo gatto resta sul pavimento e non scappa via, è un segnale che la comunicazione tra loro potrà diventare sempre più semplice con il passare del tempo.

Cosa devo fare con il mio cane nel momento in cui si incontrano?

Tieni il tuo cane al guinzaglio per il loro primo incontro e osserva continuamente il suo linguaggio del corpo, parla in modo tranquillo e rassicurante a entrambi.

Cosa faccio se il mio cane si comporta in modo aggressivo quando incontra il gatto per la prima volta?

Se inizia a essere aggressivo, distogli immediatamente la sua attenzione. Chiamalo per nome, digli di sedersi e quindi dagli uno snack come ricompensa. Ripeti questa sequenza fino a quando il cane non guarda il gatto con un atteggiamento tranquillo e, a quel punto, premia di nuovo il suo comportamento. (È probabile che tu debba ripetere quanto detto per svariati giorni.)

Cosa faccio se il mio gatto si comporta in modo aggressivo quando incontra il cane per la prima volta?

Il tuo gatto potrebbe restare immobile o sibilare. Potrebbe anche cercare di scappare. Non lo obbligare ad avvicinarsi, lascia che reagisca come voglia e, senza dubbio, se vuole scappare non lo trattenere. Potresti cercare di ridurre la possibile ansia del tuo gatto impedendo al tuo cane di fare movimenti bruschi. Poco a poco, il tuo gatto si avvicinerà e annuserà il tuo cane. Scoprirà che non è pericoloso e piano piano si calmerà. Non punire il gatto se picchietta il cane sul naso, è il suo modo di verificare che non rappresenta una minaccia. I cani e i gatti hanno davvero tutto il potenziale per andare molto d'accordo ed essere grandissimi amici. In fin dei conti sono le esperienze degli animali, non i loro istinti, a determinare il loro comportamento.

Come fare andare d'accordo cani e gatti

L'alimentazione corretta per il tuo cane di piccola taglia

Il tuo cagnolino è un compagno unico nel suo genere, pieno di energia, divertimento e curiosità. Sebbene la sua personalità sia grande, è più piccolo di molti altri cani e ciò significa che anche i suoi bisogni sono diversi.


Scopri la gamma